AICD

Dinghy 12 Classico

Cronache da Bellano, quarta tappa del Trofeo

Cronache da Bellano, quarta tappa del Trofeo

XVI Trofeo del Dinghy 12’ Classico – 4° Tappa Bellano 8/9 Luglio 2017

 

Anche quest’anno il Circuito dei Dinghy 12’ Classici è approdato sulle rive della cittadina lariana per la quarta tappa del Trofeo.

Bellano si è dunque confermata un appuntamento fisso per i dinghisti “di legno”. Merito del locale Circolo Vela, del suo Presidente Marco Garrone, dell’ormai collaudato Presidente del Comitato di Regata Fernando Del Parigi e dei dinghisti locali che hanno, come l’anno passato, accolto tutti i partecipanti con grande calore ed amicizia.

Ventisette i timonieri intervenuti (tra cui uno Svizzero, una Olandese ed un Francese) che nei due giorni di regata si sono disputati il Trofeo intitolato all’indimenticato amico Elio Falzotti che la famiglia ha voluto mettere in palio riservandolo al primo classificato assoluto.

Nella prima giornata di regate, quella del sabato, una breva abbastanza inconsueta nella direzione e nell’intensità, impone al Comitato il posizionamento del campo nella parte centrale del lago.

Ne conseguono tre prove molto tecniche con vento sostenuto in decremento nell’ultima prova, che fanno la selezione.

Il più bravo è Roberto Benedetti che a bordo di “Abbidubbi” guida la classifica, seguito da vicino da una new entry della classe, Andrea Cito Filomarino (Vela Club Levanto) che, per la prima volta in regata a bordo della sua “Splendore” coglie un risultato di tutto rispetto. Si classifica terzo il Campione Italiano in carica Toni Anghileri su “Absolutely Free”, quarto una vecchia conoscenza dalla Liguria, e precisamente da Voltri, Emanuele “Nello” Ottonello sulla sua “Giulia”. Quinto un forte Stefano Puzzarini che continua costantemente a migliorare le sue prestazioni a bordo di “Maxima”.

Nella serata precedente la regata, quella del venerdi, il duo Di Tarsia/Napoli in viaggio dal lontano Lazio, è stato protagonista di una incredibile disavventura. Viaggiando con carrello doppio in direzione di Bellano, si sono visti superati dalla ruota destra del loro carrello. Riacciuffatala, hanno trascorso parecchio tempo a riparare il danno (si erano tranciati tutti i bulloni) ma la mattina dopo sono riusciti a disputare due delle tre prove corse. A loro va un incondizionato plauso per la sportività dimostrata.

A terra, alla sera del sabato il Circolo Vela ha offerto una gustosa cena al ristorante Cavallo Bianco con terrazza sul lago.

Cena dunque con vista ma anche con ventilatore……. Un impetuoso vento da nord ha infatti preannunciato la perturbazione che ha interessato Bellano e dintorni per tutta la notte ed anche per il giorno dopo.

La giornata di domenica è infatti trascorsa nell’attesa che le condizioni meteo consentissero la disputa delle due prove rimanenti come da programma. Non essendosi ciò verificato, il Comitato di regata ha mandato tutti a casa.

La classifica è pertanto rimasta invariata dal giorno precedente e può così riassumersi l’ordine dei premiati.

Classifica Assoluta

  1. Roberto Benedetti                       C.V. Toscolano M.          ABBIDUBBI
  2. Andrea Cito Filomarino              Vela Club Levanto          SPLENDORE
  3. Toni Anghileri                               S.C. Lecco                         ABSOLUTELY FREE
  4. Emanuele Ottonello                    C.N. Ugo Costaguta        GIULIA
  5. Stefano Puzzarini                         C.N. Cervia                       MAXIMA

 

Classifica Imbarcazioni Veteran (1913-1975)

  1. Emanuele Ottonello                    C.N. Ugo Costaguta        GIULIA
  2. Fabio Mangione                           C.N. Rimini                       AL
  3. Mauro Gamberini                        C.N. Cervia                       CARLO II

Classifica Imbarcazioni Vintage (1976-1999)

  1. Marco Colombo                           C.V. Bellano                     O TERROR DO MUNDO
  2. Luca Napoli                                    A.S. Santa Severa           PEGASO

Classifica Master

  1. Emanuele Ottonello                    C.N. Ugo Costaguta        GIULIA
  2. Vincenzo Penagini                        Y.C.I.                                 SPIRIT OF FALENA
  3. Paolo Alfonso Sada                      Y.C.I.                                 MOBY DICK’S BABY

Supermaster

  1. Roberto Armellin                         Homerus Onlus                            PIPPO

Donna

  1. Patricia Surendonk                      KWVL                                HYDRA II

 

E adesso arrivederci a San Vincenzo in Toscana per la tappa di chiusura del Trofeo nell’ultimo weekend di Agosto.

 

 

 


 

Go to top of page

Ultime foto gallery