AICD

Dinghy 12 Classico

Caro Babbo Natale.....

Caro Babbo Natale.....

Cari Amici,

si avvicina a gran velocità il termine di questo anno 2015, molti di noi in questi giorni avranno scritto la loro letterina a Babbo Natale contenente i loro desideri più  urgenti come un nuovo albero, un nuovo picco, una nuova vela o….. una nuova barca.

Come ogni anno, anche quest’anno è tempo di bilanci.

Nel 2015 il XIV Trofeo del Dinghy 12’ Classico, disputatosi su cinque belle prove, è stato molto partecipato. Ben 69 timonieri (contro i 61 del 2014) si sono dati battaglia per la conquista della Coppa dei legnaioli.

La prima tappa di Rimini ci ha fatto dimenticare i giorni di tempesta dell’anno precedente regalandoci delle magnifiche giornate di vela. Nella seconda tappa alla Spezia ci siamo inseriti nell’ambito del più ampio Trofeo Mariperman, la festa della marineria organizzata dalla Marina Militare e dall’Autorità Portuale. Nella successiva terza tappa siamo tornati a Napoli, uno dei campi di regata più cari al Dinghy Classico, ed abbiamo ancora apprezzato le atmosfere del R.Y.C.C. Savoia. Atmosfere bucoliche invece per la tappa successiva. Ci siamo infatti trasferiti in acque lacustri per la quarta tappa a Bracciano dove in via sperimentale abbiamo regatato insieme ai Dinghy moderni in vetroresina, sebbene con partenze separate. Abbiamo infine concluso il circuito in bellezza con la quinta tappa in acque liguri, a Varazze, ospiti del bellissimo Marina.

Ha vinto meritatamente Dani Colapietro (C.V. La Spezia) che è stato il vero dominatore del Trofeo anche se non è stato da meno per prestazioni e regolarità il ligure Alberto Patrone (C.N. Cogoleto). Terzo Classificato un altro regolarissimo lombardo/ligure, Vincenzo Penagini (Y.C. Italiano) che è anche risultato primo classificato Master.

Da quest’anno, come forse già saprete, il Trofeo del Dinghy 12’ Classico è un vero Trofeo, nel senso che è materialmente una bella Coppa di cristallo sorretta da una donnina liberty in bronzo argentato che sarà consegnata al vincitore in occasione del Dinghy Day che si svolgerà a Venezia il 20 Febbraio prossimo.

Nella medesima occasione a tutti gli altri vincitori (sono moltissimi) saranno assegnati i premi di pertinenza, quindi prego tutti di non mancare a questa giornata speciale in laguna.

Di ciò Vi sarà data comunicazione molto più dettagliata attraverso il nostro nuovo sito www.dinghy12classico.it ed attraverso il profilo Facebook “Dinghy 12’ Classico” di cui da quest’anno la Sezione Dinghy Classici dell’AICD si è dotata.

Esaurito il capitolo 2015, guardiamo cosa succederà nel 2016.

Insieme al Consiglio Direttivo della Classe e soprattutto insieme al nostro infaticabile “Segretario” Francesca Lodigiani siamo impegnati molto per realizzare un calendario ben spaziato e godibile dal più alto numero possibile di Dinghisti.

Il XV Trofeo del Dinghy 12’ Classico prevede anche per il 2016 cinque tappe.

Prenderà il via molto in anticipo rispetto allo scorso anno, il 9 – 10 Aprile a Rapallo dove saremo ospiti del C.N. Rapallo, da sempre uno dei punti di riferimento dei dinghisti liguri e non solo.

Il 7 – 8 Maggio andremo a Castiglione del Lago, sul Lago Trasimeno dove siamo già stati benissimo in altra occasione, ospiti del C.N. Castiglionese che si adopererà per farci trovare il vento giusto.

L’11 ed il 12 Giugno torneremo con piacere oltre frontiera, in Slovenia a Portorose, dove ci godremo un campo di regata che fu sede di una nostra World Cup e l’ospitalità dello Yacht Klub Portoroz.

Il 9 e 10 Luglio un graditissimo ritorno in una delle località “storiche” del Trofeo del Dinghy 12’ Classico: Bellano, dove la breva non vede l’ora di spingere ancora le nostre barchette.

Tappa di chiusura il 17 e 18 Settembre a San Vincenzo in Toscana, dove gusteremo ancora la squisita ospitalità del C.N. San Vincenzo.

Va ricordato che tra le due tappe di Castiglione del Lago e di Portorose ci saranno due eventi importantissimi per i Dinghy Classici.

Il primo è Il Trofeo Bombola d’Oro (si assegna la Bombola d’argento al primo classificato classici) a Portofino il 20 -21 – 22 Maggio dove in occasione del ventennale dell’evento a noi legnaioli verrà riservato un trattamento del tutto particolare.  Quest’anno il Bombolino sarà ancora più importante e ne incentiveremo la partecipazione.

Il secondo è una novità assoluta e si tratta di una regata nel Lago austriaco del Mattsee valida per il Trofeo Cockshott, imperdibile per i Classici.

Ed a proposito di regate estere, se avete voglia di un bel week end all’insegna del classico, dal 5 al 7 Agosto a Sciez (Francia) ci sarà l’ormai tradizionale Classique de Sciez.

Come avete avuto modo di leggere le nostre regate sono ben distribuite ed anche molto ben spaziate con le regate nazionali di Coppa Italia (Viareggio 23-24 aprile, Portofino appunto valido anche per la Coppa Italia, Gaeta 25-26 Giugno, Lago d’Iseo 23-24 Luglio) e con il Campionato Italiano a Monfalcone il 30 Agosto – 4 Settembre.

Con la certezza che tutti Voi, carissimi amici, impegnati o meno in qualche campionato invernale, stiate meditando sulle Vostre amate e sulla stagione 2016, porgo a Voi ed ai Vostri cari i miei più affettuosi auguri per le prossime festività e Vi auguro, nunc et semper,  buon vento.

 

Fabio Mangione

AICD – Delegato Sezione Dinghy 12’ Classici

 
Caro Babbo Natale.....
 

 

Go to top of page

Ultime foto gallery